La coscienza uditiva

Perché ascoltare musica?

Ciclo di 6 incontri per un ascolto musicale responsabile

Il Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso propone un ciclo di incontri, tenuto dal musicologo Alessandro Argentini, pensato non solo per chi frequenta abitualmente il Teatro, ma anche per chi volesse avvicinarsi con curiosità al mondo delle sette note. Gli appuntamenti – in un clima informale e con numerosi esempi, anche dal vivo – tratteranno di volta in volta uno specifico argomento.

Gli incontri si terranno sempre di lunedì alle ore 18.30 presso il
Ridotto del Teatro Comunale e dureranno circa un’ora.
Al termine di ciascuno di essi, ai partecipanti sarà offerto l’aperitivo.

Abbonamento alle sei lezioni: € 60,00, € 40,00 per Giovani under 30
Lezione singola: €12,00, € 8,00 per Giovani under 30
Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario
IBAN IT 87 P 02008 12026 000029761519
Oppure in contanti, in Teatro, nei giorni di spettacolo o il primo giorno del corso (27 febbraio).

Termine ultimo per l’iscrizione:
Venerdì 24 febbraio ore 13.00

Il corso sarà attivato con il raggiungimento di almeno 20 adesioni

Per informazioni e iscrizioni: Tel. 0422 513300
luisa.bassetto@fondazionecassamarca.it
www.teatrocomunaletreviso.it – Facebook: TeatriDiTreviso

La coscienza uditiva

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Lunedì 27 febbraio e Lunedì 6 marzo – ore 18.30
Come ascoltare?
Ritmo, melodia, armonia, contrappunto, forme musicali, grazie a numerosi esempi pratici, diventano concetti familiari.

Lunedì 13 marzo – ore 18.30
Cosa ascoltare?
Uno sguardo ai diversi generi (dalla musica sinfonica a quella solistica, dall’opera lirica all’oratorio, dalla musica da camera a quella sacra), anche attraverso un excursus storico, per ampliare il nostro “orizzonte sonoro”.

Lunedì 20 marzo – ore 18.30
Chi ascoltare?
La figura dell’interprete ha sempre esercitato un fascino particolare, dalle primedonne dell’opera, ai grandi solisti, ai direttori carismatici: non solo illustri esempi dal passato, ma anche giovani interpreti che stanno dando un’impronta personale all’odierno palcoscenico internazionale.

Lunedì 27 marzo – ore 18.30
Dove ascoltare?
Teatri, sale da concerto, chiese, salotti, tutti luoghi per cui sono state concepite opere ad hoc. E inoltre l’affascinante universo dei festival – soluzione ideale per abbinare grande musica a una vacanza mai banale – per essere sempre “dove le cose accadono”.

Lunedì 10 aprile – ore 18.30
Quando ascoltare?
Come in cucina ci siamo allontanati dalla stagionalità delle materie prime, così ascoltiamo musiche senza immaginare che un tempo seguissero i cicli delle stagioni o il calendario liturgico. E anche i nomi stessi delle composizioni ci dovrebbero suggerire qualcosa: serenata, mattinata, notturno…